Vincenzo Schettini, il prof che insegna fisica anche in tv

in Esperienze digitali by
Oltre 12000 seguaci e centinaia di migliaia di visualizzazioni: questi i numeri di Vincenzo Schettini, il professore che spiega fisica e matematica su YouTube e, da poco, anche su Sky.

Se il nome di Vincenzo Schettini non vi dice (ancora) nulla e insegnate matematica, scienze o fisica, provate a chiedere ai vostri studenti. Magari loro lo conoscono. Perché lui è un professore ma per seguire le sue lezioni non è necessario essere iscritti all’Istituto Tecnico Tecnologico Luigi Dell’Erba di Castellana Grotte (BA). Basta andare su Youtube, cercare “La fisica che ci piace” e mettersi comodi. Oppure, ogni lunedì, a partire dal 21 luglio 2019, su Sky, canale 887: #lafisicachecipiace entra infatti a far parte del palinsesto.

Occhiovolante lo ha intervistato.

Vincenzo, da quanti anni insegni?
«Insegno da 12 anni».

Com’erano i tuoi insegnanti?
«In generale ho un bel ricordo dei miei insegnanti. Alcuni erano carismatici, interessanti nel modo di parlare, mi incuriosivano. Altri erano noiosi o a volte, cosa peggiore, severi in modo sbagliato».

Come è nata questa idea?
«Fin da quando ho cominciato ad insegnare ho sentito immediatamente la necessità di condividere i contenuti della mia materia in maniera differente. Diciamo una cosa: sono anche musicista, un artista. Dirigo un gruppo gospel. Quindi questa natura artistica ha sempre fatto parte di me ed ho sempre desiderato portarla in classe. Ma l’innamoramento è avvenuto quando ho conosciuto i social network, prima Facebook e dopo YouTube. Lì ho capito che potevo costruire e condividere contenuti con tutti, non solo con i miei studenti!»

A chi è indirizzata la tua pagina su youtube?
«Principalmente a studenti che vanno dalle scuole medie all’università. È nata per semplificare i concetti di fisica e matematica ma adesso sta attraendo l’attenzione di moltissimi, tanto anche di curiosi e appassionati di scienza! Come si trova scritto nella presentazione su Youtube, la pagina è per chi ama la fisica, per chi vuole capirla meglio, perché si vuole divertire a scoprire come é fatto il mondo, per chi non riesce a studiare questa materia sui libri ma vuole qualche spunto in più».

Cosa può trovare chi si iscrive alla tua pagina su youtube?
«Lezioni di fisica alternative e divertenti, live di matematica come un vero e proprio show televisivo su formule e piani cartesiani e perfino suggerimenti per migliorare l’apprendimento della lingua inglese: proprio quest’ultima  è un’idea partita davvero da poco e penso avrà tanto successo! Naturalmente tutto questo condito dal mio spirito libero, dalla mia energia e dal mio sorriso. Ho sempre pensato che la conoscenza debba passare attraverso le corde dell’entusiasmo e questa cosa, provare per credere, funziona davvero…»

Ti andrebbe di lasciare un suggerimento per i tuoi colleghi?
«Sto lavorando molto sul motivare i colleghi a fare anche loro la stessa cosa. Il suggerimento migliore che mi viene di dare è questo: metteteci la faccia, superate il confine della timidezza, esprimete il sapere attraverso la vostra personalità, guardate in camera, fate il vostro primo video e siate voi stessi. I modelli non funzionano, gli insegnanti sono persone completamente diverse e quando sei te stesso gli studenti lo sentono, e ti amano».

Per seguire Vincenzo Schettini: La fisica che ci piace

Oppure su SKY: https://www.tvandtv.com/profilo.php?id=467

Lascia un commento

Rubriche

Sentieri tra i banchi

di Fabio Leocata

Giochi senza frontiere didattiche

di Giovanni Lumini

Fra cattedra e finestra

di Sabina Minuto

Didattica e diritto

di Gianluca Piola

Ora di Alternativa

di Valerio Camporesi

Archeodidattica: strategie e laboratori

Pensare con gli occhi

Maschile singolare

di Ivan Sciapeconi

Tracce di scuola intenzionale

di Sonia Coluccelli

Virgolette

di Paola Zannoner

Luoghi Interculturali

di Mariangela Giusti

La Facile Felicità

di Renato Palma

Go to Top